Regolamento

COSTITUZIONE ALBO FORNITORI AZIENDALE

 

La Astea Servizi S.r.l. Unipersonale rende noto che intende costituire il proprio Albo Fornitori cui fare riferimento per l'espletamento delle procedure relative a lavori, acquisti di beni e servizi sotto soglia comunitaria.

Le ditte interessate all'iscrizione dovranno compilare ed inviare alla Astea Servizi S.r.l. Unipersonale Via del Donatore, 11 – Osimo (AN) all’indirizzo e-mail: info@asteaservizi.it l’apposito modulo, disponibile sul sito aziendale (www.asteaservizi.it).

Le richieste di iscrizione non vincolano in alcun modo l’Astea Servizi S.r.l. Unipersonale.

 

REGOLAMENTO

Art. 1 – OGGETTO

 

Il presente REGOLAMENTO disciplina l'istituzione e stabilisce le modalità di utilizzo, modifica e aggiornamento dell’Albo fornitori Aziendale della Astea S.r.l. Unipersonale di Osimo (AN), relativamente ai lavori, acquisti di beni e servizi sotto soglia comunitaria.

Il REGOLAMENTO contiene l'elenco delle categorie e classi merceologiche alle quali sono

iscritte le ditte appaltatrici di lavori e fornitrici di beni e servizi.

L’Albo fornitori della Astea Servizi S.r.l. Unipersonale, che sarà istituito in applicazione del presente Regolamento, sarà utilizzato come strumento di identificazione delle ditte qualificate ad eseguire lavori, fornire beni e servizi, nei termini previsti dalla vigente normativa e regolamentazione in tema di appalti pubblici nonchè dal regolamento della società.

 

Art. 2 - ISCRIZIONE ALL’ALBO FORNITORI

 

Le ditte che chiedono l'iscrizione alle categorie e classi merceologiche dell’Albo Fornitori devono compilare ed inviare alla Astea Servizi S.r.l. Unipersonale l'apposito modulo " Richiesta di inserimento nell’Albo delle ditte di fiducia di Astea Servizi S.r.l. Unipersonale per l’anno 2016/2017" pubblicato sul sito www.asteaservizi.it, nel quale saranno riportati tutti gli elementi utili alla loro identificazione, i beni, servizi o lavori da fornire o le categorie di lavori per i quali si chiede l'iscrizione, individuati nell'elenco delle categorie di cui al successivo art. 8.

Con la richiesta di iscrizione si intende accettato il presente regolamento.

Le informazioni relative alle ditte di cui la Astea Servizi S.r.l. Unipersonale viene in possesso sono trattate nel rispetto della vigente normativa nonché nel rispetto e tutela dei segreti tecnici e commerciali.

 

Art. 3 - ACCERTAMENTO D’IDONEITA’

 

L'accertamento d'idoneità per l'iscrizione dei soggetti e delle ditte all'Albo dei Fornitori, nelle categorie e classe merceologica di pertinenza, è effettuato dall’Ufficio Acquisti.

Entro 30 giorni dal ricevimento della domanda stessa e assunte, se necessarie, ulteriori informazioni in merito.

Qualora l'accertamento di idoneità abbia esito negativo ne è data comunicazione alla ditta interessata entro 15 giorni dalla conclusione del procedimento stesso.

Qualora la domanda sia incompleta, il servizio competente provvede a richiedere un'integrazione, indicando le informazioni mancanti e specificando i tempi e le modalità con le quali il soggetto deve provvedere all'integrazione. Dalla data di invio della richiesta di integrazione e fino al ricevimento delle informazioni mancanti, il decorso del termine cui al primo comma è sospeso. La mancata osservanza dei tempi o delle modalità di risposta comporta il non accoglimento dell'istanza, senza ulteriore avviso.

 

Art.4 - MODIFICA DELL’ISCRIZIONE

 

Le imprese possono chiedere modifiche all'iscrizione nella categoria e/o classe merceologica sulla scorta della necessaria documentazione.

Le ditte iscritte sono tenute a comunicare tempestivamente tutte le variazioni relative ai dati e notizie fornite per la loro iscrizione e, in particolare, dovrà essere fornita tempestiva comunicazione in caso di cambio di titolarità e/o residenza.

 

ART.5 - VALIDITA’ E AGGIORNAMENTO DELL’ALBO

 

L’iscrizione dei soggetti nell’Albo Fornitori della Astea Servizi S.r.l. Unipersonale ha validità di anni 2 a decorrere dalla data di iscrizione.

Alla scadenza le ditte potranno presentare nuova domanda di iscrizione.

La cessione, la fusione, scissione o trasformazione della ditta iscritta nell’Albo dovrà essere comunicato alla Società entro 15 giorni dalla formalizzazione della decisione in ordine all’evento.

L’Ufficio Acquisti provvede periodicamente all’aggiornamento delle iscrizioni all’Albo Fornitori, unitamente alle variazioni e cancellazioni ivi apportate.

 

ART.6 - CANCELLAZIONE E SOSPENSIONE DALL’ALBO FORNITORI

 

La cancellazione e la sospensione dall’Albo dei soggetti iscritti, ovvero la cancellazione dalla categoria o classe merceologica interessata, si effettua d’ufficio nelle fattispecie di seguito previste:

  1. nei casi in cui per due volte non sia stata presentata offerta a seguito dell’invito a gara;
  2. per fallimento, liquidazione e cessazione dell'attività;
  3. in caso di istanza scritta del soggetto interessato;
  4. per grave negligenza o malefatte nell’esecuzione delle prestazioni;
  5. per intervenuta sentenza di condanna per delitti la cui gravità faccia venir meno i requisiti morali richiesti per l’iscrizione all’Albo;
  6. qualora, da revisione periodica, svolta d’ufficio mediante richiesta dei dati alla Camera di Commercio, non risulti più esistente la ditta;
  7. nel caso di valutazione negativa sulla assistenza post – vendita o prodotto difettoso;
  8. qualora risulti dalla valutazione complessiva, che la ditta non è affidabile per il modo in cui ha eseguito la prestazione;
  9. valutazioni negative riguardo alla professionalità, alla incompletezza delle documentazioni, alla dotazione tecnica e tecnologica, al costo della fornitura, alla difficoltà del contatto con il fornitore, alla disponibilità della organizzazione.

 L’Amministrazione si riserva la facoltà di aggiungere o diminuire il numero delle categorie e classi merceologiche previste, utilizzando opportune forme di pubblicità tese a consentire la più ampia partecipazione possibile.

Una nuova iscrizione non può essere richiesta prima di un anno dall’avvenuta cancellazione.

L’efficacia dell’iscrizione all’Albo può essere sospesa quando a carico dell’impresa o ditta iscritta si verifichi uno dei seguenti casi:

  1. sia in corso procedura di concordato preventivo o fallimento;
  2. siano in corso procedimenti penali relativi a delitti la cui gravità faccia venir meno i requisiti di natura morale richiesti per l’iscrizione all’Albo;
  3. siano in corso accertamenti per responsabilità concernenti irregolarità nell’esecuzione della prestazione;
  4. infrazioni, debitamente accertate e di particolare rilevanza, della vigente normativa sulle assunzioni, sul trattamento previdenziale ed assistenziale dei lavoratori, sulla sicurezza nei luoghi di lavoro nonché delle norme inerenti l’assicurazione sugli infortuni sul lavoro;
  5. violazione, debitamente accertata e di particolare rilevanza, delle vigenti disposizioni in materia ambientale;
  6. proceda al subappalto senza autorizzazione.

 

ART. 7 - PROCEDURE PER LA CANCELLAZIONE

 

Nei casi descritti nell'articolo precedente, ove si proceda d’ufficio, la contestazione sarà comunicata con raccomandata A.R. alla ditta iscritta, fissando il termine di quindici giorni per le sue deduzioni.

Trascorso tale termine, la Astea Servizi S.r.l. Unipersonale disporrà la cancellazione dall’albo che sarà regolarmente notificata all’interessato.

 

ART. 8 - CATEGORIE D'ISCRIZIONE

 

Le imprese in possesso dei requisiti richiesti, saranno iscritte nell’ Albo Fornitori della Astea Servizi S.r.l. Unipersonale, nelle categorie e classi merceologiche individuate fra le categorie e classi merceologiche di seguito descritte.

  

FORNITURA DI BENI

 

  1. Acquisto di materie prime e materiale di consumo di qualsiasi genere e specie attinenti alle attività lavorative svolte;
  2.             Acquisto carburanti e lubrificanti per autocarri, autoveicoli e trattori;
  3. Effetti di corredo per il personale e materiali ed attrezzature antinfortunistiche;
  4. Acquisto cancelleria, stampati, lavori tipografici e simili;
  5. Acquisto macchine, arredi ed attrezzature d’impiego ordinario nei vari settori di impiego e negli uffici, nonché hardware e software di uso corrente per l’elaborazione elettronica dei dati;
  6. Rappresentanza dell’Azienda;
  7. Acquisto di computer, macchine da scrivere e da calcolo, macchine da stampa e fotoriproduttori e relativo materiale da ricambio e consumo;
  8. Acquisto di server, router, apparati di rete e quant’altro richiesto per il funzionamento della rete telematica;
  9. Acquisto di automezzi ed autoveicoli in genere, ecc., acquisto di accessori e del relativo materiale di ricambio e di consumo;
  10. Acquisto di attrezzature antincendio;
  11. Acquisto di cassette di pronto soccorso o altro materiale sanitario occorrente per la sicurezza aziendale e di medicinali e prodotti parafarmaceutici;
  12. Acquisto di detersivi, materiali vari ed attrezzature per pulizia, nonché per la pulizia, derattizzazione, disinquinamento e disinfestazione delle infrastrutture e dei mezzi;
  13. Acquisto di attrezzature e materiali edili, idraulici, elettrici e ferramenta per la manutenzione ordinaria dei beni immobili gestiti dall’ Astea Servizi S.r.l. Unipersonale;
  14. Acquisto attrezzature varie.

 LAVORI E SERVIZI

 

 Servizi di manutenzione delle strade;

  1. Servizi manutenzione del verde;
  2. Servizi di manutenzione e riparazione impianti elettrici e idraulici;
  3. Servizio di pulizia;
  4. Servizi di facchinaggio e allestimento;
  5. Servizi di noleggio, installazione, gestione e manutenzione degli impianti tecnologici;
  6. Servizi di attività e consulenze professionali tecniche;
  7. Servizi di brokeraggio e conseguenti contratti assicurativi;
  8. Svolgimento di corsi di addestramento del personale;
  9. Servizi di agenzia per assunzione temporanee di personale (interinale);
  10. Spese per accertamenti sanitari nei confronti del personale in servizio, nonché prestazioni sanitarie ex legge 626/94;
  11. Prestazione indispensabili per assicurare la continuità del servizio d’istituto, la cui interruzione comporti danni all’Astea Servizi S.r.l. Unipersonale o pregiudizio all’efficienza dei servizi medesimi;
  12. Lavori edili e di costruzione;
  13. Lavori di sistemazione del terreno e sterri;
  14. Lavori di installazione di impianti elettrici;
  15. Lavori di installazione impianti idrici e sanitari;
  16. Altri lavori di installazione e costruzione.

 

Art. 9 - UTILIZZAZIONE DELL’ALBO FORNITORI

 

Le ditte idonee saranno invitate a presentare offerta con criterio della rotazione per l'acquisizione delle forniture e servizi nonché per la esecuzione di lavori nel rispetto dei criteri operativi individuati e previsti.

 

Download

DOMANDA DI ISCRIZIONE